La versione Web di WhatsApp dovrebbe arricchirsi presto di due preziose funzioni già disponibili da tempo su smartphone: le chiamate e le videochiamate, strumenti indispensabili per chi abitualmente lavora in mobilità col notebook e sarebbe quindi maggiormente produttivo potendo usare tali funzioni senza essere costretto a passare allo smartphone. Non sappiamo ancora esattamente quando chiamate e videochiamate sbarcheranno sulla versione Web della popolare app di instant messaging di proprietà di Facebook, ma nell’ultima release beta 2.2043.7 sono presenti diverse novità in merito.

Due infatti sono le schermate catturate dai colleghi di WABetaInfo, sito specializzato nell’analisi del codice dei software in beta per anticiparne future funzionalità. La prima schermata riguarda la ricezione di una chiamata, mentre la seconda riguarda il modo in cui è possibile effettuarne una. Nel primo caso, quando riceveremo una chiamata, apparirà una semplice finestra flottante che ci fornirà alcune informazioni sull’identità del chiamante e sul tipo di chiamata – vocale o video – mettendoci anche a disposizione tre comandi fondamentali: accetta, declina e ignora.

La seconda schermata invece è anch’essa di tipo flottante, ma è di dimensioni minori, con una forma rettangolare che si sviluppa in senso orizzontale e con una serie di tasti posti in alto a destra, tra cui quello per riagganciare, quello per attivare la videocamera, quello per mutare il microfono e quello per accedere alle impostazioni aggiuntive, oltre a un aggiornamento sullo stato della chiamata (ad esempio in chiamata). Ora non resta dunque che attendere che tali funzioni passino dalle versioni beta a quella finale, così da potersene avvantaggiare.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Huawei Watch GT2, smartwatch completo con super autonomia, in offerta su Amazon con sconto del 37%

next
Articolo Successivo

HTC Desire 20+, ufficiale il nuovo smartphone di fascia media con cui l’azienda taiwanese tenta il rilancio

next