Gli agenti della Polizia di Stato indagano su una rissa, scoppiata all’esterno di un bar di via Padova, angolo via Giacosa, nei giorni scorsi. Il fatto si è verificato nella mattinata di domenica scorsa ha visto affrontarsi in strada almeno due persone che si sono inseguite e colpite ripetutamente utilizzando sedie e tavolini. Un video, ripreso con il telefonino da una delle abitazioni limitrofe, ha fatto il giro di internet tanto da comparire anche sulla pagina social del gruppo Welcome to Favelas. Gli agenti stanno anche indagando su un altro episodio accaduto nel pomeriggio di lunedì, verso le 18, quando le volanti del commissariato Villa San Giovanni sono intervenute per sedare uno scontro tra due gruppi di cittadini sudamericani. Stando a quanto raccontato da alcuni testimoni, alcune delle persone coinvolte si sono date alla fuga verso viale Monza e via Padova prima dell’arrivo delle forze dell’ordine.

(fonte: MiaNews)

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

MANI PULITE 25 ANNI DOPO

di Gianni Barbacetto ,Marco Travaglio ,Peter Gomez 12€ Acquista
Articolo Precedente

Vigili del fuoco, 6 casi Covid nella scuola di Roma. Sindacato Usb: “È potenziale focolaio. Siamo senza protezioni e tamponi da sempre”

next
Articolo Successivo

Verona, neonato abbandonato: rintracciati i genitori. “Gesto legato alle condizioni economiche”

next