Il Consiglio europeo ha deliberato “una ferma presa di posizione per quanto riguarda la Bielorussia. Vogliamo che le autorità governative prendano atto che le elezioni che si sono svolte non sono assolutamente soddisfacenti né credibili, non rispondono agli standard internazionali democratici, quindi vogliamo che ci sia un percorso chiaro e che ci sia rapida evoluzione verso elezioni libere, credibili”. Lo riferisce il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, riassumendo, in una dichiarazione davanti alle telecamere a Bruxelles, le conclusioni del Consiglio europeo in materia di politica estera.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Roma, Zingaretti: “Futuro sindaco? Classe dirigente Pd si faccia avanti, altrimenti primarie”

next
Articolo Successivo

Stati Generali M5s, no a sfogatoi e votazioni plebiscitarie. Prima di parlare di leader, creiamo una struttura locale ramificata

next