“In questi giorni sui giornali vedo un dibattito fuorviante” sul piano Italia per accedere ai fondi del Recovery Fund. “Non siamo affatto in ritardo sulla tabella di marcia, le preoccupazioni sono infondate. Siamo perfettamente in linea con i termini della Commissione europea” e “a metà ottobre ci saranno le linee guida”, mentre “i progetti ci saranno solo con l’inizio del nuovo anno”. Lo assicura il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, intervenendo all’evento per i cento anni di Confagricoltura, a Roma.

Oggi in Edicola - Ricevi ogni mattina alle 7.00 le notizie e gli approfondimenti del giorno. Solo per gli abbonati.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Coronavirus, Di Matteo su La7: “Far uscire dal carcere detenuti mafiosi è stato un segnale devastante di resa dello Stato”

next
Articolo Successivo

Legge elettorale e liste bloccate, Salvini ci ripensa: “Si può andare a votare anche col Rosatellum, basta ridisegnare i collegi”

next