Il presidente dell’Inps Pasquale Tridico, secondo quanto appreso dall’agenzia Adnkronos, ha nominato come sua portavoce Daniela Bracco. Bracco è attualmente direttrice della comunicazione a Utilitalia e ha esperienze da capo ufficio stampa e portavoce sia nel settore pubblico che in quello privato.

L’incarico è stato conferito da Tridico con propria determina presidenziale, a partire dal 1° ottobre. A Daniela Bracco, che avrà il compito di assistere Tridico nei rapporti di carattere politico-istituzionale con gli organi di informazione, andrà un’indennità annua lorda di 80mila euro. A prevedere la figura del portavoce la deliberazione del Cda dell’Istituto dello scorso 5 agosto, che lasciava appunto alla determinazione presidenziale l’attribuzione dell’incarico e la definizione dell’indennità.

La notizia è stata diffusa mentre il presidente Inps è al centro delle polemiche per l’aumento dello stipendio a 150mila euro tra attacchi politici, fake news sul fatto che il raddoppio sia stato finanziato tagliando il servizio “buste arancioni” con le informazioni sulla futura pensione e richieste di dimissioni per l’economista.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Il caso dell’aumento di stipendio a Tridico, come stanno davvero le cose. Tutti gli atti: dal decreto 2019 alla (non) retroattività

next
Articolo Successivo

Boeri a La7: “Tridico guadagnava meno di altri dirigenti. Aumento recuperato da tagli a servizi diversi da quello delle buste arancioni”

next