Risultati in 30 minuti e una “grande partecipazione da parte di docenti, genitori e alunni”. Il liceo scientifico “Ignazio Vian” di Anguillara, in provincia di Bracciano, è la prima scuola in Italia ad effettuare i test rapidi. Ad annunciare l’iniziativa la vice dirigente, Cristina D’Arasi, e il preside Danilo Vicca. “La scuola è felice di aderire alla iniziativa della Asl, perché ci troviamo in un comune che aveva dei numeri importanti (di Covid, ndr)”. Ad effettuare lo screening, la Asl Roma 4 che ieri, tramite l’Unità di crisi Covid-19 della regione Lazio, aveva comunicato l’inizio dei test. L’adesione è su base volontaria. Ecco come funzionano e perché sono diversi dai tamponi molecolari.

Memoriale Coronavirus

Commenti - Non perdere ogni mattina gli editoriali e i commenti delle firme Fatto Quotidiano.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

‘Disabili in gruppo, altri alunni divisi per voti’: bufera sui criteri (poi ritirati) della scuola di Avellino per rispettare le norme anti-Covid

next
Articolo Successivo

Scuola, il rientro a singhiozzo negli istituti della Campania tra espedienti high-tech e proteste: “Manca il sapone, come sconfiggiamo il Covid?”

next