Nel mese di agosto, mentre chi poteva permetterselo partiva per le ferie post lockdown, le famiglie beneficiarie di reddito e pensione di cittadinanza sono salite a 1,3 milioni: +23% rispetto a gennaio. Secondo i dati aggiornati dell’Inps, le singole persone coinvolte sono aumentate del 20% passando da 2,562 milioni di gennaio a 3,081 milioni ad agosto. Di questi, oltre 2 milioni sono residenti a Sud e nelle isole, circa 633mila al Nord e 422mila al Centro.

Per il solo reddito, l’incremento dei nuclei che lo ricevono è stato del 25% rispetto a gennaio, con il totale salito a 1,16 milioni, e le singole persone coinvolte sono cresciute del 21%, a 2,9 milioni. Tra i beneficiari, 2,6 milioni sono cittadini italiani, 133mila cittadini europei e 267mila cittadini extracomunitari con permesso di soggiorno.

Il numero totale delle domande accolte è 1.464.835, di cui 160.576 decadute (per cui 1.304.259 sono quelle ‘in vigorè); altre 101.052 sono in lavorazione mentre 544.285 sono state respinte o cancellate. L’importo medio mensile è di 524 euro: 562 euro per il Reddito e 244 euro per la Pensione, il beneficio che viene riconosciuto agli over 67.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

“Il Covid mi ha tolto il lavoro. E ora ripartire è difficile”. Dalla guida turistica alla violinista, le storie delle autonome fermate dal virus

next
Articolo Successivo

Ex Embraco, il piano del Mise: “Dal 2022 terzo polo Ue di motori per frigoriferi”. Invitalia cerca nuovi investitori dopo il flop Ventures

next