Non è mancato, durante la conferenza stampa del premier Giuseppe Conte e dei ministri Lucia Azzolina, Paola De Micheli e Roberto Speranza, in vista della riapertura scolastica, un riferimento agli insegnanti. Il presidente del consiglio ha voluto rivolgere loro un particolare elogio, definendoli “patrimonio inestimabile“. Proprio i docenti, ai quali “spetta un compito gravoso”, dopo i medici e gli infermieri in trincea cruciali durante la fase dell’emergenza, sono ora diventati secondo Conte “un punto di riferimento per la società” Per questo, ha concluso il premier, “il governo c’è”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Riapertura scuole, rinvio per 7 Regioni: ecco le date. I presidi: “Difficile rispettare il 14”

next
Articolo Successivo

Piemonte, i genitori dovranno annotare la temperatura dei bambini sul diario di scuola

next