“Se mi sento a casa mia qui? Gli applausi sono stati belli, sentiti e calorosi. Grazie”. Così il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, intervistato da Maria Latella alla Festa dell’Unità di Modena, che prima di salire sul palco è stato accolto dagli applausi dei presenti.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Conte: “Salvini? Non può mancare a nessuno, parla così tante volte che è difficile che manchi”

next
Articolo Successivo

Conte alla festa dell’Unità: “Quarantena più corta? Ridurrebbe costi sociali”. Sul Recovery: “209 miliardi da spendere senza sprechi”

next