Da marzo fino ad oggi, tutti coloro che incontravano Silvio Berlusconi dovevano prima essersi sottoposti al tampone per accertare di non avere il Covid. Tutti, compreso Fedele Confalonieri, che lunedì è stato l’ultimo a fargli visita ad Arcore. Tutti, appunto, tranne Flavio Briatore, l’amico di sempre che è andato a trovarlo a Villa Certosa, in Costa Smeralda, pochi giorni prima di Ferragosto. Un incontro immortalato anche in un video pubblicato sui social, in cui i due si abbracciano – senza mascherina – e ribadiscono il rapporto di amicizia che li lega.

E secondo quanto riferisce Il Messaggero, fonti interne a Forza Italia avrebbero puntato il dito proprio contro l’imprenditore come possibile tramite per il contagio dell’ex Cav, nonostante l’ex premier sia risultato negativo a due tamponi prima di ricevere il verdetto sul suo contagio. I timori del partito, scrive il quotidiano romano, sono tutti per la campagna elettorale per le elezioni regionali, che entra nel vivo proprio in questi giorni, in vista del voto in programma il 20 e 21 settembre. L’assenza del leader di Fi potrebbe pesare sull’esito delle urne: “Questa situazione non ci aiuta di certo“, hanno detto alcuni “big” al Messaggero. Da parte sua Berlusconi ha assicurato che sarà presente in campagna elettorale “secondo le limitazioni imposte” dalla positività: “Purtroppo mi è successo anche questo ma continuo la battaglia”. Oggi è in programma un suo intervento in collegamento in Liguria, ma agli azzurri pesano le sue assenze a Napoli e in Puglia.

Oltretutto, con la notizia della sua positività al Covid è scattato l’isolamento e il tracciamento di tutti coloro che sono entrati in contatto con lui nell’ultimo periodo, dai familiari alla nuova segretaria fino ai più stretti collaboratori, tra cui anche alcuni esponenti di Fi, come l’avvocato Niccolò Ghedini, che l’ha incontrato nelle ultime quarantott’ore ed è pronto a sottoporsi al tampone. Dal suo esito dipenderà l’estendersi o meno della cerchia di controlli tra i membri del partito. Tra le ultime persone ad aver incontrato Berlusconi ci sono poi le capigruppo Anna Maria Bernini e Maria Stella Gelmini che hanno partecipato ad un incontro pubblico con lo stato maggiore del partito il 6 agosto scorso, sempre in Sardegna, a Porto Rotondo.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

B.COME BASTA!

di Marco Travaglio 14€ Acquista
Articolo Precedente

L’incontro tra Di Maio e Pizzarotti al Cibus di Parma: prove di disgelo tra scambi di battute e cortesia istituzionale

next
Articolo Successivo

Regeni, l’audizione di Gentiloni in commissione parlamentare d’inchiesta. La diretta

next