Piccolo intoppo al Senato quando la presidente Maria Elisabetta Alberti Casellati sta per annunciare il risultato del voto sull’autorizzazione a procedere nei confronti dell’ex ministro dell’Interno, Matteo Salvini, sul caso Open Arms. “Invito i segretari a fare il computo dei voti”, ha esordito, correggendosi subito: “No, è già stato fatto perché si poteva votare fino alle 18 (sono le 18.16, quando riprende la seduta, ndr)”. Poi, ancora: “Sospendo la seduta. No, sto leggendo un pezzo che è già superato dagli eventi. Quindi non sospendo nulla”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

È il capolavoro del capitale: far fare alla sinistra ciò che prima faceva fare alla destra

next
Articolo Successivo

Vaccino antinfluenzale, Lombardia in ritardo sull’acquisto delle dosi. Pd: “Non ne avrà abbastanza per coprire le categorie a rischio”

next