Al culmine di una lite con la fidanzata è precipitato nella notte, mentre passeggiavano, dalla terrazza del Pincio, a Roma, cadendo per 15 metri. Il giovane di 21 anni è stato trasportato ancora vivo ma in condizioni gravissime all’ospedale San Giovanni, ma non ce l’ha fatta ed è morto poco dopo. È successo su viale Gabriele d’Annunzio intorno alle 2 e mezza della mattina. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri del Comando di piazza Venezia, della stazione San Lorenzo in Lucina e del Nucleo investigativo per i rilievi, ma non sembrano esserci dubbi sul gesto del ragazzo. La salma al momento resta a disposizione dell’autorità giudiziaria. A quanto ricostruito finora il 21enne romano, di origini sudamericane, aveva bevuto molto e stava passeggiando con la ragazza quando hanno avuto una discussione per motivi sentimentali e si è buttato giù. Soccorso in gravissime condizioni, il ragazzo è morto poco dopo l’arrivo in ospedale.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Portogruaro, testa sbattuta con forza contro il bidet: fermato un 23enne per la morte di Marcella Boraso

next
Articolo Successivo

Portici, uccide la convivente a coltellate e tenta di sezionare il corpo poi si suicida: “Lite su vacanza, lui era terrorizzato dalla pandemia”

next