350mila dollari per vendere migliaia di falsi certificati di negatività al Covid-19 sulla base di test mai effettuati: Mohammad Shahed, proprietario di due cliniche di Dacca, in Bangladesh, è stato arrestato dalla polizia dopo nove giorni di fuga. Quando gli agenti lo hanno fermato, lo scorso mercoledì, stava cercando di scappare in India nascondendosi sotto un burqa.

Oltre all’accusa di aver falsificato i test, Shahed deve anche rispondere del fatto di essersi fatto pagare, nonostante il governo del Bangladesh abbia sottoscritto un accordo con gli ospedali nella capitale affinché forniscano gratuitamente questi servizi. Secondo le autorità locali, nelle sue cliniche sono stati condotti 4mila tamponi, e altri 6.500 sono stati falsificati: esito negativo ‘comprato’ senza nemmeno fare il test.

Il Bangladesh, che ha una popolazione di 168 milioni, ha registrato ufficialmente 193.000 casi di contagi di coronavirus e 2.457 vittime. Nella truffa, in totale, è coinvolta una dozzina di persone: secondo Shakirul Islam, portavoce delle associazioni dei diritti dei migranti citato da Al Jazeera, la scoperta dei test falsi sarà un ulteriore problema per tutti quei lavoratori che cercano fortuna all’estero – le cui rimesse sono vitali per l’economia del Paese. L’Italia ha già interrotto i flussi, e molti altri Paesi potrebbero seguirla.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Incendio nella cattedrale di Nantes, fermato e rilasciato un uomo di 39 anni: “Nessuna accusa”

next
Articolo Successivo

Coronavirus, nuovo record di contagi nel mondo: 259mila in 24 ore. Hong Kong: “Situazione critica, tornano mascherine e restrizioni”. Usa, 140mila morti: Los Angeles a un passo dal lockdown

next