Harakiri Juventus, il Milan ringrazia. In vantaggio per 2-0 a San Siro e virtualmente a +10 sulla Lazio (sconfitta dal Lecce) in classifica, la squadra di Maurizio Sarri si addormenta incredibilmente e subisce quattro gol nell’arco di venti minuti: finisce 4 a 2 per i rossoneri. Per il tecnico però la sconfitta della Lazio non può essere una giustificazione del blackout: “Tutte cazzate. Se dipendeva da quello non facevamo 60 minuti di altissimo livello prima”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Kitikaka – Il situazionismo, la nonchalance da consumato biscazziere: non possiamo più fare a meno di Mauro Bellugi

next
Articolo Successivo

Ti ricordi – Quando il neopromosso Bari comprò il leader dell’Aston Villa campione d’Europa e una delle promesse inglesi?

next