L’Agenzia Spaziale Europea ha pubblicato un video, registrato con la videocamera stereo in alta risoluzione montata sulla sonda spaziale Mars Express. Nelle immagini uno dei crateri più belli di Marte, il Korolev, grande 82 chilometri e con al suo interno uno spettacolare “lago di ghiaccio”. Situato nelle pianure settentrionali del Pianeta Rosso, a sud del grande campo di dune Olympia Undae, il cratere è profondo due chilometri e racchiude un deposito a cupola spesso 1,8 chilometri, un enorme serbatoio di ghiaccio non polare su Marte.

Il cratere prende il nome dal capo ingegnere missilistico e progettista di veicoli spaziali Sergei Pavlovich Korolev (1907-1966), soprannominato il padre della tecnologia spaziale russa. Korolev ha sviluppato il primo razzo intercontinentale russo R7, il precursore dei moderni razzi Soyuz che sono ancora operativi oggi. Con il suo progetto di razzi e veicoli spaziali, fu anche responsabile del primo satellite creato dall’uomo (Sputnik nel 1957) e del primo volo spaziale umano (Yuri Gagarin nel 1961).

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Covid19, Bruxelles si assicura le forniture di farmaci salva vita di Roche e Merk

next
Articolo Successivo

La cometa Neowise attraversa il cielo: le spettacolari immagini dalla stazione spaziale. Visibile a occhio nudo anche dalla Terra

next