Mancano 22 giorni alla data del lancio, prevista per il 30 luglio (con una finestra di lancio aperta fino al 15 agosto) dalla base di Cape Canaveral, in Florida. Il nuovo progetto spaziale della Nasa si chiama Perserverance e un video emozionale pubblicato sul canale twitter dedicato al rover marziano (@NASAPersevere) spiega le ragioni della scelta di questo nome.

Se tutto andrà secondo i calcoli il rover arriverà sul suolo marziano il 18 febbraio 2021, poi inizierà il suo lavoro di esplorazione. Scatterà fotografie, raccoglierà materiale roccioso, analizzerà la superficie alla ricerca di segni di una vita passata. Resterà operativo su Marte per un anno marziano (687 giorni terrestri).

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Intervento record al Bambino Gesù, la madre delle due gemelline siamesi unite dalla testa: “Non vedo l’ora di prenderle in braccio”

next
Articolo Successivo

Lo spettacolo sopra Tokyo: meteora esplode e illumina il cielo della capitale. “Energia pari a 150 tonnellate di tritolo”

next