“Chiedo che a livello nazionale si possa portare al penale la violazione dell’isolamento fiduciario anche del negativo”. Lo ha affermato il presidente del Veneto Luca Zaia, illustrando la nuova ordinanza regionale sul Coronavirus. “Mi aspetto – ha aggiunto Zaia – che sul ricovero coatto si provveda, e ne ho parlato con il ministro Speranza, a trovare la modalità con un decreto, in maniera che i sanitari decidano se provvedere all’isolamento fiduciario in casa, e se il caso è grave, di fare in modo di evitare di disperdere il virus sul territorio”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Salvini contro Selvaggia Lucarelli: “Sfrutta il figlio a fini politici, le mando un bacione”

next
Articolo Successivo

Delrio: “Migranti? Abbiamo fatto passi in avanti ma non basta. Renzi vuole cambiare soglia 5% della legge elettorale? I patti si rispettano”

next