“Oggi dobbiamo parlare di futuro ovvero della riapertura delle attività in presenza dell’università: il semestre che partirà da settembre sarà un semestre prevalentemente in presenza”. Lo annuncia il ministro dell’Università e della ricerca Gaetano Manfredi che oggi ha partecipato alla riunione del comitato dei rettori dell’Università della Lombardia che si è tenuto all’Università Statale di Milano. Il protocollo di sicurezza proposto dalla Conferenza dei rettori è al vaglio del ministero della Salute e del Comitato tecnico-scientifico e prevederà “distanziamento, l’uso di device protettivi, percorsi di ingresso e di uscita separati, la regolazione degli orari di ingresso e l’organizzazione di flussi per tutti i servizi” ha concluso il ministro.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Patrick Zaki, il ministro Manfredi: “Dobbiamo fare pressioni sul governo egiziano perché abbia un processo giusto”

next
Articolo Successivo

Conte ai direttori delle banche: “Possibile che con garanzia dello Stato poco inferiore al 100% non si riesca a erogare un prestito?”

next