Scendono sotto i 20mila i malati di coronavirus in Italia dopo che, nelle ultime 24 ore, il numero totale è calato di 1.064 persone. Lo dicono i dati della Protezione civile che ha registrato anche un netto calo dei nuovi contagi: sono 122 nell’ultima giornata, contro i 218 di ieri, per un totale che sale così a 238.833 casi dall’inizio della pandemia. Si tratta dell’aumento più basso dal 26 febbraio e, di conseguenza, anche l’andamento del contagio scende ai minimi, allo 0,04%. La maggior parte dei casi è stata registrata in Lombardia, con 62 nuovi positivi (il 50,8% dei nuovi contagi). A Bolzano e in sette regioni si registrano zero contagi: si tratta di Molise, Basilicata, Sardegna, Valle d’Aosta, Umbria, Abruzzo e Friuli Venezia Giulia.

Cala anche il numero delle vittime causate dal coronavirus. Nelle ultime 24 ore se ne sono contate 18, contro le 23 di ieri: un numero, quello di oggi, registrato l’ultima volta il 2 marzo e che porta il totale delle vittime italiane della pandemia a 34.675.

Più che raddoppiati i guariti in 24 ore rispetto a ieri: sono 1.159, contro i 533 di lunedì. Così il numero totale sale a 184.585 e contribuisce a far abbassare la quota degli attualmente positivi sotto i 20mila. Di conseguenza, continua a calare la pressione sui reparti Covid: in terapia intensiva si trovano oggi 115 persone, 12 meno di ieri, sono invece ancora ricoverate con sintomi 1.853 persone, 185 meno di ieri. In isolamento domiciliare rimangono in 17.605 (-867 rispetto a ieri).

Per quanto riguarda il numero di tamponi, oggi sono stati fatti 40.485 test (ieri 28.972). Il rapporto tra tamponi fatti e casi individuati è dello 0,3%.

Lombardia, calano i nuovi contagi: sono 62
Sale a 93.173 il totale dei positivi al coronavirus in Lombardia dall’inizio della pandemia a oggi. I nuovi casi positivi sono 62, di cui 23 a seguito di test sierologici (0,88% rapporto con i tamponi giornalieri), informa la Regione. Ieri i nuovi casi erano stati 143. In lieve aumento i decessi: +6 in 24 ore, mentre ieri se ne contavano 3. Le vittime in Lombardia arrivano così a 16.579.

Gli attualmente positivi sono 12.904 (-734). Il numero dei pazienti guariti aumenta di 790, per un totale di 63.690. Resta stabile il numero di pazienti ricoverati in terapia intensiva (51), mentre i ricoverati non in terapia intensiva sono attualmente 910 (-137). Quanto al numero dei tamponi, sono 6.986 quelli effettuati rispetto a ieri, per un totale di 971.721.

Ammontano a 24.210 (+26) i positivi al coronavirus nella provincia di Milano, di cui 10.304 (+15) a Milano città. Quanto alle altre province, a Bergamo i positivi sono 14.177 (+6), a Brescia 15.505 (+6), a Como 4.068 (+2), a Cremona 6.587 (+2), a Lecco 2.818 (+1), a Lodi 3.559 (+1), a Mantova 3.447 (+2), a Monza 5.740 (+4), a Pavia 5.546 (+4), a Sondrio 1.569 (+1), a Varese 3.877 (+2); 2.070 in fase di verifica.

Le altre regioni: i contagi
Nel dettaglio, i casi attualmente positivi sono 12.903 in Lombardia, 1.870 in Piemonte, 1.089 in Emilia-Romagna, 564 in Veneto, 337 in Toscana, 255 in Liguria, 886 nel Lazio, 493 nelle Marche, 141 in Campania, 190 in Puglia, 51 nella Provincia autonoma di Trento, 71 in Friuli Venezia Giulia, 391 in Abruzzo, 132 in Sicilia, 89 nella Provincia autonoma di Bolzano, 12 in Umbria, 15 in Sardegna, 5 in Valle d’Aosta, 28 in Calabria, 43 in Molise e 8 in Basilicata.

Memoriale Coronavirus

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Casalpusterlengo, maturando minaccia commissari con pistola (scarica) per essere promosso

next
Articolo Successivo

Alex Zanardi, acquisiti i filmati dell’incidente. La Procura di Siena ascolterà il videomaker e darà incarico per la perizia sull’handbike

next