Quarta notte trascorsa in terapia intensiva per Alex Zanardi al policlinico Santa Maria alle Scotte di Siena, dove si trova ricoverato da venerdì sera dopo l’intervento neurochirurgico per i traumi riportati andando a sbattere con la sua handbike contro un camion lungo la strada provinciale 146 nel comune di Pienza. “Il quadro neurologico resta invariato nella sua gravità. Il paziente rimane sedato, intubato e ventilato meccanicamente”, fanno sapere dal policlinico. Per questo motivo, si legge nel bollettino, “eventuali riduzioni della sedo-analgesia, per la valutazione dello stato neurologico, verranno prese in considerazione a partire dalla prossima settimana. La prognosi rimane riservata”.

Intanto proseguono le indagini sull’incidente di Zanardi, scivolato nella corsia opposta durante una curva in discesa mentre stava partecipando alla staffetta ‘Obiettivo Tricolore‘, ideata e promossa da Obiettivo 3, progetto fondato dallo stesso campione paralimpico per dare un segnale di rinascita al Paese duramente colpito dall’epidemia di coronavirus. Le prime risposte potrebbero arrivare da una perizia tecnica sull’handbike di Zanardi e, per quanto riguarda gli aspetti legati alla sicurezza della manifestazione, dagli interrogatori che i magistrati stanno svolgendo da sabato e che sono ripresi anche martedì mattina.

Per quanto riguarda l’aspetto organizzativo dell’evento, agli atti dell’inchiesta è emerso che nessuna autorizzazione o permesso era stato richiesto dagli organizzatori ai Comuni del territorio senese durante il passaggio della carovana di ciclisti. Per questo i magistrati hanno sentito, e continueranno a farlo anche oggi, i comandanti delle polizie municipali di Sinalunga, Torrita di Siena, Montepulciano e Pienza, e i rappresentanti delle amministrazioni comunali.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Emanuela Orlandi, il fratello: “Papa Francesco è chiuso, chiedo aiuto a Ratzinger: non porti i segreti nella tomba come Wojtyla”

next
Articolo Successivo

Mario Amato, Mattarella sul magistrato ucciso 40 anni fa dalla dai Nar: “Vile omicidio che ci ricorda di resistere ad attacchi a democrazia”

next