“Io sono assolutamente favorevole a qualsiasi tipo di indagine. Qua c’è una notizia di reato, quindi credo che sia stata già aperta”. Così, a “Otto e mezzo” (La7), il direttore de Il Fatto Quotidiano, Marco Travaglio, commenta la vicenda dei presunti finanziamenti del governo venezuelano al M5s nel 2010. E aggiunge: “Personalmente, avendo conosciuto Gianroberto Casaleggio, non me lo vedo con le valigette di soldi. Sarebbe degno di una perizia psichiatrica post mortem, se avesse preso quei soldi sei mesi dopo la nascita del M5s”.

Travaglio commenta le parole di Matteo Renzi sul caso e spiega: “All’epoca i 5 Stelle non era ancora in Parlamento. Tre anni dopo hanno rinunciato a 50 milioni legali di finanziamento pubblico che non hanno preso. In questi anni hanno restituito 106 milioni dai loro stipendi. Se avessero preso 3 milioni e mezzo illegali, sarebbero, oltre che dei criminali, anche dei fessi. Trovo, però, curioso che ci si debba vergognare di sostenere un governo legittimo, come quello di Maduro e prima come quello di Chàvez, mentre quelli che hanno sostenuto un golpista come Guaidó, fotografato in compagnia di narcos, che ha dichiarato il golpe con l’appoggio degli americani, sia i buoni”.

Il direttore del Fatto, contestato dalla giornalista Claudia Fusani, replica: “Non sto dicendo che Maduro o Chavez hanno governato bene. Sto parlando di governi legittimi e di golpisti. Se tutti quelli che governano male andassero buttati giù con un colpo di Stato appoggiato dagli Usa, saremmo ancora ai tempi di Pinochet. E in ogni caso ricordo che Chavez fu ricevuto da Giorgio Napolitano ai tempi del governo Letta. Quelli, fino a prova contraria, sono governi legittimi. E c’è un golpista di cui l’Occidente si è innamorato e che ormai è scomparso dalle scene. Probabilmente sono gli ambienti intorno a lui che hanno diffuso quel dossier. Comunque, si indaghi assolutamente. Io sono favorevolissimo”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

PADRINI FONDATORI

di Marco Lillo e Marco Travaglio 15€ Acquista
Articolo Precedente

Di Maio su La7: “Nessuna patrimoniale, dobbiamo tagliare le tasse. Stati Generali? Se non producono leggi, sono solo esercizio di stile”

next
Articolo Successivo

Salvini pulisce gli occhiali con la mascherina, poi li rimette. Panella (Tagadà) in diretta tv: “Rinunci ai selfie, sono morte più di 33mila persone”

next