Nelle ultime 24 ore in Italia sono stati rintracciati 393 nuovi casi di positività al coronavirus, oltre il 70%, ovvero 272 contagi, è stato riscontrato in Lombardia. Da venerdì pomeriggio sono decedute altre 56 persone: salgono così a 34.223 le vittime accertate della pandemia dal 21 febbraio su 236.305 infetti. Il numero totale di attualmente positivi cala sotto quota 30mila: per effetto di nuovi contagi, decessi e dei 1.747 nuovi dimessi-guariti sono 28.997 le persone ancora malate, 1.640 assistiti in meno rispetto a giovedì.

La Campania ‘cancella’ 230 casi – Tra gli attualmente positivi, 227 sono in cura nelle terapie intensive, con una decrescita di 9 pazienti rispetto a ieri. Altre 3.893 persone sono ricoverate con sintomi, con un decremento di 238 pazienti in ventiquattr’ore. In 24.877, pari all’86% degli attualmente positivi, sono in isolamento senza sintomi o con sintomi lievi. Da segnalare che la Regione Campania – come spiega la Protezione Civile nel suo bollettino – ha comunicato un ricalcolo dei casi totali sottraendo 230 unità, che sfalza l’andamento progressivo della curva poiché non è stato comunicato a quali giorni vadano sottratti quei casi.

La Lombardia – Sono simili a giovedì i dati del contagio in Lombardia, la regione che più di tutte continua ad avere un numero rilevante di casi: su 14.837 tamponi sono 272 i nuovi positivi per un totale complessivo di 91.204 persone contagiate in regione. L’indice positivi-tamponi è all’1,8%. I decessi sono 31 per un totale di 16.405 morti in regione. Ieri c’erano stati 252 nuovi casi con 13.376 tamponi (indice 1.9%) e 25 decessi. Senza variazioni il numero dei ricoverati in terapia intensiva (97), diminuiscono i ricoveri negli altri reparti (2.357, -131).

Le altre regioni – Nel dettaglio, i casi attualmente positivi nelle altre regioni sono: 2.897 in Piemonte, 1.817 in Emilia-Romagna, 849 in Veneto, 510 in Toscana, 249 in Liguria, 2.222 nel Lazio, 750 nelle Marche, 346 in Campania, 439 in Puglia, 68 nella Provincia autonoma di Trento, 841 in Sicilia, 108 in Friuli Venezia Giulia, 528 in Abruzzo, 101 nella Provincia autonoma di Bolzano, 24 in Umbria, 42 in Sardegna, 9 in Valle d’Aosta, 47 in Calabria, 114 in Molise e 12 in Basilicata.

Memoriale Coronavirus

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

IL DISOBBEDIENTE

di Andrea Franzoso 12€ Acquista
Articolo Precedente

Fq Millennium, da sabato 13 giugno il nuovo numero in edicola: “Alle aziende il triplo del reddito di cittadinanza”

next
Articolo Successivo

Rsa, a Milano i parenti delle vittime del Pio Albergo Trivulzio dal prefetto: “Sicuri che ci siano stati errori, esposto collettivo a breve”

next