“Non andremo ad amplificare le voci che incitano alla violenza razziale e l’ingiustizia facendo loro promozione gratuita”. Snapchat, la rete social molto usata dai giovani, ha accusato Donald Trump di incitare alla “violenza razziale” e ha annunciato che non promuoverà più i suoi messaggi. In sostanza l’account di Trump sarà rimosso dalla sezione “Discover”, dove è possibile trovare contenuti informativi, o che riguardano la politica, oltre a brand e vip.

“La violenza e l’ingiustizia razziale non hanno posto nella nostra società e stiamo insieme a tutti coloro che cercano pace, amore, uguaglianza e giustizia in America”, ha proseguito un portavoce della società. Snapchat diventa così il secondo social, dopo Twitter, a mettere un freno alle dichiarazioni del presidente. Già nei giorni scorsi il sito di microblogging aveva deciso di bollare come “potenzialmente fake due tweet dell’inquilino della Casa Bianca che insinuava il rischio di brogli nel voto per posta. Una modalità da lui fortemente scoraggiata in vista del voto di novembre, e che aumenterebbe la partecipazione.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

TRUMP POWER

di Furio Colombo 12€ Acquista
Articolo Precedente

Coronavirus – Brasile, Bolsonaro sceglie il nuovo ministro della Sanità: un generale dell’esercito senza esperienza sanitaria

next