La revoca si fa passando dal Parlamento, serve una legge. Questo significa che ci servono i numeri. Prima non ce li diede Matteo Salvini nel Conte 1, ora stiamo cercando di ottenerli dal Pd, di convincerli”. Così Danilo Toninelli, ex ministro dei Trasporti e senatore del M5s sul dossier Autostrade. “Chiediamo alla ministra De Micheli, che immaginiamo abbia portato avanti la trattativa con i vertici di Aspi, che tipo di controproposta ha fatto, quanto abbasseranno i pedaggi? Quanto risarciranno? Quanti investimenti? Purtroppo non abbiamo la maggioranza da soli, dobbiamo vedere che ci dicono gli altri”. Nei prossimi giorni il governo dovrebbe decidere se revocare la concessione o trovare un accordo affinché la holding Benetton ceda la quota di maggioranza a Cassa Depositi e Prestiti.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Coronavirus, Fontana: “Dati positivi, convinto che dal 3 giugno i lombardi saranno liberi di circolare in tutta Italia”

next
Articolo Successivo

Comuni, il premier Conte dopo il vertice: “Non permetterò vadano in dissesto”. Decaro (Anci): “Ora seguano i fatti, servono altri 3 miliardi”

next