“Un colpo di stato“. “Un suicidio politico“. E ancora: “Siamo una sorta di Icaro in volo verso il sole”. Sono queste le espressioni usate dall’eurodeputato olandese Derk Jan Eppink Jorg e da quello tedesco Hubert Meuthen, entrambi alleati di Salvini e Meloni a Bruxelles. I due sono intervenuti durante la plenaria del parlamento europeo, nel corso del dibattito sul Recovery fund e gli aiuti ai paesi messi in ginocchio dalla pandemia, tra cui l’Italia. “Il prezzo per l’Unione europea sarà enorme, e saranno poi i contribuenti a dover pagare” ha aggiunto Meuthen (Identità e democrazia).

“E’ irresponsabile, una presa in giro”. Parole giudicate “vergognose e irricevibili” dagli esponenti in Europa del Movimento 5 stelle. “I due sovranisti – scrive in una nota Dino Giarrusso – hanno dichiarato in plenaria che aiutare i Paesi più in difficoltà a causa della pandemia è un ‘suicidio politico’ e un ‘colpo di stato’. Gli europarlamentari di Lega e Fratelli d’Italia condividono le parole dei loro alleati o provano almeno un po’ di vergogna? Siamo stufi di invettive anti-italiane che diffondono pregiudizi e bugie sul conto del nostro Paese”

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Recovery Fund: non so se questo governo lavori col favore delle tenebre, ma almeno lavora

next
Articolo Successivo

Recovery fund, come saranno spesi i 750 miliardi: 10 programmi europei per finanziare riforme, transizione green, digitalizzazione, misure sociali e sicurezza sanitaria in vista di future crisi

next