Una nave da guerra iraniana, il Konarak, è stata colpita per errore dal fuoco amico di un missile sparato dal cacciatorpediniere Jamaran durante esercitazioni marittime nel Golfo di Oman, mentre navigava vicino a un obiettivo durante le manovre militari. Diciannove persone sono morte e altre 15 sono rimaste ferite. L’incidente è avvenuto ieri sera. Il vascello è stato poi rimorchiato a riva, precisa l’esercito in un comunicato pubblicato sul suo sito. La nave da guerra Konarak operava lungo la costa della provincia meridionale di Hormuzgan in Iran. Il Jamaran è in grado di trasportare lanciatori per missili da crociera antinave C-802 Noor.

(nella foto la guida suprema Ali Khamenei)

Il Fatto Internazionale - Le notizie internazionali dalle principali capitali e il dossier di Mediapart

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Coronavirus, Boris Johnson: “Non è il momento di porre fine al lockdown. Evitate mezzi pubblici e chi può faccia smartworking”

next
Articolo Successivo

Trump, lancia “Obamagate”: tweet a raffica contro l’ex presidente dopo critiche su Russiagate e pandemia

next