Una nave da guerra iraniana, il Konarak, è stata colpita per errore dal fuoco amico di un missile sparato dal cacciatorpediniere Jamaran durante esercitazioni marittime nel Golfo di Oman, mentre navigava vicino a un obiettivo durante le manovre militari. Diciannove persone sono morte e altre 15 sono rimaste ferite. L’incidente è avvenuto ieri sera. Il vascello è stato poi rimorchiato a riva, precisa l’esercito in un comunicato pubblicato sul suo sito. La nave da guerra Konarak operava lungo la costa della provincia meridionale di Hormuzgan in Iran. Il Jamaran è in grado di trasportare lanciatori per missili da crociera antinave C-802 Noor.

(nella foto la guida suprema Ali Khamenei)

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Coronavirus, Boris Johnson: “Non è il momento di porre fine al lockdown. Evitate mezzi pubblici e chi può faccia smartworking”

next
Articolo Successivo

Trump, lancia “Obamagate”: tweet a raffica contro l’ex presidente dopo critiche su Russiagate e pandemia

next