“Sto bene, per fortuna, sto bene fisicamente e mentalmente. Ora voglio solo stare un pò di tempo con la mia famiglia. Sono felicissima, dopo tanto tempo, di essere tornata”. Sono queste le prime parole pronunciate da Silvia Romano dopo il suo arrivo in Italia e diffuse in un video dagli account ufficiali di Palazzo Chigi. La cooperante rapita in Keya un anno e mezzo fa è atterrata intorno alle 14 all’aeroporto di Ciampino accolta dalla sua famiglia, dal premier Conte e dal ministro degli Esteri Luigi di Maio

Oggi in Edicola - Ricevi ogni mattina alle 7.00 le notizie e gli approfondimenti del giorno. Solo per gli abbonati.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Silvia Romano è tornata in Italia. “Sono felicissima, voglio stare con la mia famiglia”. Poi in Procura per l’interrogatorio. Conte: “Eravamo in dirittura d’arrivo da mesi” – FOTO

next
Articolo Successivo

Silvia Romano: “Mi sono convertita all’Islam spontaneamente. Ho cambiato quattro covi, i rapitori sempre armati e a volto coperto”

next