Con soli 127 g di peso e dimensioni di 61 x 61 x 43 mm, il nuovo mini PC LarkBox annunciato da Chuwi, è sicuramente il computer più piccolo del mondo. Le dimensioni e il peso ridotto, oltre a sancirne il primato, garantiscono la possibilità di sistemarlo ovunque, per quanto poco spazio si abbia a disposizione, dando anche la possibilità di portarlo sempre con sé facilmente.

Ma non è tutto, perché se pensate che date le misure LarkBox sia poco più di un giocattolo, vi sbagliate. Pur non potendo integrare ovviamente una piattaforma hardware di fascia alta, il mini PC del produttore cinese può essere utilizzato con profitto come seconda postazione domestica, consentendo di navigare, leggere e modificare testi e file di vario tipo senza problemi. Al suo interno infatti troviamo un processore quad-core Intel Celeron N4100 di ultima generazione, con grafica integrata Intel Integrated UHD Graphics 600, a cui si affiancano poi ben 6 GB di RAM e un’unità a stato solido da 128 GB dedicato all’archiviazione dei dati.

Questo permette di avere un consumo energetico ridotto, mediamente attorno ai 5 W, come una lampadina a LED attuale, supportando però al tempo stesso la riproduzione di video in 4K. E se lo spazio di archiviazione non dovesse bastarvi, lo slot per MicroSD consente di utilizzare schede di memoria fino a 128 GB, raddoppiando così lo spazio a disposizione.

Anche la connettività è abbastanza completa, tenute sempre presenti le dimensioni del dispositivo. Il Chuwi LarkBox infatti integra un parco porte formato da due USB Type-A, una USB Type-C, una porta HDMI e un connettore jack da 3,5mm per l’audio. Presente in via ufficiale la connettività Bluetooth 5.0, non ancora annunciata invece la connettività WiFi, che comunque dovrebbe supportare lo standard 802.11ac. Il prezzo e la disponibilità non sono ancora stati annunciati da Chuwi.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire, se vuole continuare ad avere un'informazione di qualità. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Oppo A72 ufficiale, foto e caratteristiche dello smartphone di fascia media che punta all’Europa

next
Articolo Successivo

Razer Blade Stealth 13, gaming notebook super compatto ma senza compromessi

next