“Coronavirus? Un altro problema è la messa in sicurezza degli anziani. Come ha fatto il governo di Israele, l’uscita delle persone sopra una certa età dovrà essere successiva. Certo, è bizzarro sentirsi dire oggi che sono a rischio tutte le italiane e gli italiani dai 65 anni in su, quando, secondo una legge approvata qualche anno fa, si poteva andare tranquillamente a lavorare fino a 67 o 70 anni”. Così, a “Non è l’arena” (La7), il leader della Lega, Matteo Salvini, si pronuncia sulla fase due, riferendosi polemicamente alla legge Fornero.

Il senatore del Carroccio, che invoca uno sblocco nazionale, e non selettivo, del lockdown, critica il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, il quale nei giorni scorsi ha annunciato un’ordinanza di chiusura dei confini campani in caso di riapertura della Lombardia: “Parlo da italiano che ha a cuore anche la salute dei campani: mi piacerebbe che De Luca mettesse la stessa passione nel riaprire i troppi ospedali chiusi in Campania e nel fare tamponi, visto che fino a poco tempo fa la Regione Campania era l’ultima in Italia per numero di tamponi, perché, secondo De Luca, non servivano. Va bene fare i proclami, chiudere i confini e tirare giù le saracinesche, però, se si riapre qualche ospedale chiuso sotto la sua amministrazione e se si fanno un po’ più di tamponi in più, penso che i napoletani e i campani sarebbero contenti”.

Memoriale Coronavirus

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

SALVIMAIO

di Andrea Scanzi 12€ Acquista
Articolo Precedente

Coronavirus, Enrico Letta su La7: “In Ue il voto diviso degli europarlamentari italiani è stato irresponsabile e devastante”

next
Articolo Successivo

Coronavirus, Di Maio su La7: “Mattarella? Grande errore chiedere il suo impeachment. Lui è fondamentale in questa emergenza”

next