Seguendo le prescrizioni dell’ultimo decreto del presidente del Consiglio dei ministri, Arera proroga al 3 maggio il blocco delle procedure di sospensione delle forniture di energia elettrica, gas e acqua. L’annuncio è arrivato tramite una nota dell’Autorità di regolazione per Energia, reti e ambiente nella quale si precisa che il provvedimento conferma il blocco dei procedimenti di morosità per i clienti bassa tensione dell’energia elettrica, i clienti domestici del gas nonché per i non domestici purché con consumo non superiore a 200.000 Smc/anno. Per il settore idrico invece il provvedimento fa riferimento a tutte le tipologie di utenze domestiche e non domestiche.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Coronavirus, Rezza (Iss):”Ripresa del campionato? Non darei parere favorevole, ma decisione è della politica. Poi da romanista..”

next
Articolo Successivo

Coronavirus, in vista dell’estate governo al lavoro: “Pensiamo al turismo di prossimità, ma chi ha una casa al mare potrà andarci”

next