“La nostra è una solidarietà attiva: da un lato diamo una mano a chi non è autosufficiente, dall’altro critichiamo le contraddizioni di un sistema che fa pagare gli ultimi i costi di questa crisi sanitaria”. Dal 13 marzo, gli oltre cinquanta volontari della brigata Lena-Modotti consegnano alimenti e farmaci agli anziani e alle persone che devono affrontare la quarantena a Milano. Un’iniziativa nata dal collettivo Fuori Luogo e dal centro sociale Lambretta che ospita la base operativa della brigata dedicata alla memoria di due partigiane, in collaborazione con un progetto Emergency. Qui i volontari ricevono le richieste di aiuto dal centralino di della Ong, sanificano i propri vestiti e con i dispositivi di protezione partono per svolgere il servizio. Ma c’è di più: grazie alla solidarietà di alcune pizzerie della zona i ragazzi del centro sociale hanno distribuito cibo ai senzatetto della zona e hanno attivato da poco un servizio di ascolto psicologico per le persone sole.

Memoriale Coronavirus

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

MANI PULITE 25 ANNI DOPO

di Gianni Barbacetto ,Marco Travaglio ,Peter Gomez 12€ Acquista
Articolo Precedente

Coronavirus, il governatore De Luca anticipa il governo: regione chiusa fino a Pasqua, divieti prorogati al 14 aprile. Quelli nazionali scadono il 3

next