In fuga da Parigi. Così come successo in Italia all’annuncio di Giuseppe Conte del decreto che invita le persone a “restare a casa”, i francesi dopo la notizia del confinamento in partenza alle 12 di martedì hanno preso d’assalto le stazioni per lasciare la capitale. Molti quelli che si sono affollati alla Gare du Nord o alla Gare de Montparnasse per salire sul primo treno disponibile per raggiungere la loro regione d’origine o magari le seconde case. Nelle immagini la situazione a Montparnasse di lunedì pomeriggio. Il governo però alla notizia dell’esodo ha storto il naso tanto da decidere di limitare la frequenza dei trasporti pubblici, a cominciare dai treni.

Memoriale Coronavirus

Il Fatto Internazionale - Le notizie internazionali dalle principali capitali e il dossier di Mediapart

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Coronavirus, “7mila morti nel mondo”. L’Ue propone la chiusura dei confini esterni. Trump: “La situazione non è sotto controllo”. Merkel annuncia la chiusura di tutti i luoghi di ritrovo

next
Articolo Successivo

Coronavirus, dalla California alla Francia: lunghe code (e ordinate) per fare spesa al supermercato. Le immagini

next