In fuga da Parigi. Così come successo in Italia all’annuncio di Giuseppe Conte del decreto che invita le persone a “restare a casa”, i francesi dopo la notizia del confinamento in partenza alle 12 di martedì hanno preso d’assalto le stazioni per lasciare la capitale. Molti quelli che si sono affollati alla Gare du Nord o alla Gare de Montparnasse per salire sul primo treno disponibile per raggiungere la loro regione d’origine o magari le seconde case. Nelle immagini la situazione a Montparnasse di lunedì pomeriggio. Il governo però alla notizia dell’esodo ha storto il naso tanto da decidere di limitare la frequenza dei trasporti pubblici, a cominciare dai treni.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Coronavirus, “7mila morti nel mondo”. L’Ue propone la chiusura dei confini esterni. Trump: “La situazione non è sotto controllo”. Merkel annuncia la chiusura di tutti i luoghi di ritrovo

next
Articolo Successivo

Coronavirus, dalla California alla Francia: lunghe code (e ordinate) per fare spesa al supermercato. Le immagini

next