Lunghe code (fino a sette ore di attesa) e assembramenti. Sono le immagini che arrivano dagli aeroporti degli Stati Uniti, dove i cittadini americani, di rientro dall’Europa, sono stati sottoposti agli screening sanitari imposti dal governo. Nel video, uno degli scali su cui sono state concentrate le maggiori critiche, quello di O’Hare Chicago. Osservatori e viaggiatori, come scrivono Cnbc e Bbc, hanno espresso preoccupazione per l’effetto boomerang della misura adottata, cioè il rischio che il coronavirus possa essersi diffuso tra i passeggeri in coda.

Video Twitter

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Successivo

Coronavirus Usa, tutto chiuso a New York e Los Angeles. Si spengono le luci di Las Vegas. Oltre 3400 contagiati e 65 morti

next