“Le proiezioni sul contagio da coronavirus sono in crescita, se non si seguono le regole si rischia il crash sanitario e prima di questo si arriva al coprifuoco“. Lo ha sottolineato il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, sull’emergenza da Covid-19. “I nostri modelli statistici ci dicono che bisogna stare in isolamento, perché la prima cura è curare se stessi stando a casa ed evitando di avere contatti anche con i parenti e vicini di casa”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Coronavirus, Sala: “Arrivate prime mascherine dalla Cina per Milano. Nei prossimi giorni ne attendiamo centinaia di migliaia”

next
Articolo Successivo

Coronavirus, il governo discute il decreto con gli aiuti economici. Le attese: stop a mutui e fisco, contributi per partite Iva, congedi

next