Le mascherine che la Protezione Civile ha inviato alla Regione Lombardia per il personale medico “non possono assolutamente essere utilizzate dai nostri medici o infermieri che trattano i pazienti Covid negli ospedali. Ne sono arrivate 250mila, non sono marchiate Ce. Noi chiaramente le abbiamo ritirate, non scherziamo”. Lo ha detto l’assessore lombardo al Welfare, Giulio Gallera, arrivando in conferenza stampa nella sede delle Regione. Gallera ha distribuito le mascherine ricevute dalla Protezione Civile ai giornalisti e ha mostrato la differenza rispetto a quelle Ffp2 con il filtro e quelle chirurgiche. “Queste sono le mascherine che secondo la Protezione Civile vanno bene per lavorare negli ospedali, valutate voi” ha ironizzato Gallera rivolgendosi ai cronisti.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, accessibile a tutti.
Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte con idee, testimonianze e partecipazione.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Coronavirus, Ceccardi (Lega) noleggia un pullman e va a Barcellona per “recuperare” 50 turisti italiani. Pd e M5s: “Irresponsabile”

next
Articolo Successivo

Coronavirus, Cirielli (FdI) è positivo e ha un malore: si filma in ambulanza nella barella a contenimento biologico. Poi la Tac: negativo

next