“Un mese fa abbiamo subito attacchi razzisti. Ma quando gli altri hanno bisogno noi diamo il cuore”. La comunità cinese piemontese ha consegnato alla Città della Salute di Torino oltre cinquecento tra tute, mascherine e guanti per aiutare le strutture sanitarie impegnate nella lotta al coronavirus. “La salvezza dipende dagli ospedali e dunque dobbiamo proteggerli e aiutarli. Solo insieme possiamo farcela” raccontano alcuni dei rappresentanti delle associazioni cinesi che hanno portato le scatole questa mattina nel cortile dell’Ospedale Molinette. “È un’ottima notizia – spiega Sebastian Giacomelli, dirigente medico della Direzione Sanitaria Molinette – le donazioni sono ben accolte perché i dispositivi di protezione individuale sono fondamentali per fornire assistenza ai pazienti con problemi respiratori”

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Coronavirus, la protesta di videogiornalisti e cameraman: “Ecco come siamo costretti a lavorare. La Rai fornisca a tutti le immagini”

next
Articolo Successivo

Coronavirus, contagiato giornalista della Rai: il TgR della Puglia in diretta dalla strada

next