Solo un dato: più di 85.000 biglietti venduti in un solo mese per l’evento con le dive della musica italiana “Una Nessuna Centomila”, che si terrà il 19 settembre dalle 20:30 alla RCF Arena Reggio Emilia di Campovolo e potrà contenere 100mila presenze. Fiorella Mannoia, Emma, Alessandra Amoroso, Giorgia, Elisa, Gianna Nannini e Laura Pausini sopra lo stesso palco. Tutte insieme per un grande evento per dire basta alla violenza sulle donne e raccogliere fondi destinati ai centri antiviolenza. Le sette voci femminili non saranno da sole: ognuna di loro inviterà un collega, un uomo, perché il messaggio che partirà dal palco deve essere chiaro: tutti insieme, uomini e donne, contro le violenze.

“Una è quando una donna lotta e in fondo lo fa per tutte le altre. Nessuna è perché nessuna debba subire ancora violenze. Centomila, sono le voci del nostro grande evento”, spiega Laura Pausini. Fiorella Mannoia aggiunge: “Saranno raccolti, grazie alla generosità di chi parteciperà, fondi che andranno destinati ai centri anti violenza. Vi diremo quali avremo scelto, strutture presenti e attive sul territorio e consolidate, sempre nella più totale trasparenza”. “Questa è la nostra risposta – dichiara Giorgia – e per noi è un impegno vero che raccogliamo con tutto il cuore. La musica raccoglie le emozioni e il grande privilegio per provare a dare una mano. Questo ci unisce a ci avvicina a tutte le donne ancora di più”.

Elisa poi ricorda: “Abbiamo vissuto una bellissima esperienza insieme in occasione di ‘Amiche per l’Abruzzo‘, vista la straordinaria partecipazione del pubblico ci è sembrato giusto sensibilizzare tutti per una nuova e giusta causa”. Alessandra Amoroso dice: “Vogliamo dare voce, con i nostri microfoni, a chi non ha avuto il coraggio, a chi potrà e vorrà dare speranza di crederci ancora. Noi tutte stiamo insieme per dare una grande voce”. Emma anticipa e conferma che “tutte noi porteremo sul palco le nostre band e stiamo già pensando a chi invitare tra i nostri colleghi uomini”. Infine Gianna Nannini: “Siamo schierate ancora una volta perché non ne possiamo più!”.

“Una Nessuna Centomila” dunque è un evento che nasce per dare un aiuto concreto ai centri e alle organizzazioni che sostengono e supportano le donne vittime di violenza. I proventi del concerto verranno erogati a strutture selezionate sulla base di criteri di trasparenza e tracciabilità, strutture in grado di garantire il lavoro, assicurando la sostenibilità nel tempo delle attività da loro realizzate e fornendo un supporto solido e duraturo alle vittime.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Kelis in esclusiva a FQMagazine: “Non mi interessa la hit a tutti i costi. Trump? Non credo che sia da criticare su tutta la linea”

next
Articolo Successivo

Michele Bravi, Ghemon, Ricchi e poveri spostano l’uscita degli album. Enzo Mazza (FIMI): “Decisioni giuste, lo Stato abbassi l’Iva dei dischi dal 22 al 4%”

next