Marco Travaglio commenta, nel suo intervento settimanale nel talk politico ‘Accordi&Disaccordi’, in onda sul Nove tutti i venerdì alle 22.45, condotto da Andrea Scanzi e Luca Sommi, la schizofrenia che ha caratterizzato i messaggi veicolati da alcuni politici in merito alle misure da adottare per arginare l’emergenza del Coronavirus: “Se ti metti nei panni di un cittadino, all’inizio della settimana si sente: E’ arrivata la pestilenza‘. Dopo tre giorni: ‘No, riapriamo tutto, torniamo nei ristornati'”, evidenzia Sommi. “Riapriamo tutto, per fortuna, non lo hanno detto né il governo né il presidente della Repubblica. Lo hanno detto alcuni sciagurati politici – ribatte il direttore de Il Fatto Quotidiano – Uno è il sindaco di Milano, Beppe Sala, che il mercoledì dopo lo scoppio dell’emergenza era già a Repubblica a dire ‘riapriamo Milano’. Ma come fai a garantire una cosa del genere quando non c’è stato ancora nemmeno il picco massimo che probabilmente sarà tra 2 o 3 settimane?”, si chiede il giornalista. E poi Matteo Salvini, che, secondo Travaglio, “da questo punto di vista è il re della schizofrenia. Nel senso che è passato dal chiudere tutto, all’aprire tutto, al chiudere tutto. Lui non riesce a distinguere la differenza tra il verbo ‘chiudere’ e il verbo ‘aprire’, pensa che siano sinonimi anziché contrari”.

‘Accordi&Disaccordi’ è prodotto da Loft Produzioni per Discovery Italia ed è disponibile anche su Dplay (sul sito www.it.dplay.com – o scarica l’app su App Store o Google Play). Nove è visibile al canale 9 del Digitale Terrestre, Sky Canale 145 e Tivùsat Canale 9. Segui @aedtalkshow su Facebook, Twitter e Instagram.

Memoriale Coronavirus

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

PADRINI FONDATORI

di Marco Lillo e Marco Travaglio 15€ Acquista
Articolo Precedente

Accordi&Disaccordi (Nove), Andrea Scanzi: “Coronavirus, l’Italia può uscire più forte se tutti i politici fanno squadra”

next
Articolo Successivo

Loft Masterclass, Valerio Bispuri racconta la trilogia della libertà perduta: “Per fotografare l’invisibile occorre tempo e spirito di ricerca”

next