La Turchia ha avviato un’operazione militare in Siria contro il regime. A renderlo noto lo stesso governo di Ankara che ha dichiarato, tramite il ministro della difesa turco, Hulusi Akar, che “l’operazione ‘Spring Shield’, lanciata dopo il vile attacco del 27 febbraio a Idlib, va avanti con successo”. Le immagini degli attacchi aerei lanciati a Idlib, nel nord-est del Paese, sono state rilasciate dal ministero della Difesa turco. Damasco intanto ha chiuso lo spazio aereo nell’area di Idlib, proprio a causa dell’escalation militare con la Turchia.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Coronavirus, chiuso il museo del Louvre. In Gran Bretagna 35 contagi e solo 50 posti per casi più gravi. Primi morti in Australia e Thailandia

next
Articolo Successivo

Grecia blocca più di 10mila migranti dopo che la Turchia ha aperto le frontiere. Papa: ‘Rattristato per i tanti abbandonati che chiedono aiuto’

next