“Abbiamo adottato un decreto legge contenente misure in materia di contenimento per l’emergenza epidemiologica. Lo scopo è quello di tutelare il bene della salute degli italiani, che nella gerarchia dei valori costituzionali è al primo posto”. Così il premier Giuseppe Conte alla conferenza stampa al termine del Consiglio straordinario dei ministri per decidere in merito all’epidemia da coronavirus. “Oggi ci siamo resi conto di dover adottare misure di contenimento. Potremo così intervenire dove già altre misure di cautela sono state adottate. Per impedire l’allontanamento dei cittadini dalle aree di focolaio”, ha continuato il presidente del Consiglio. E sulla possibilità di interrompere il trattato di Shengen che prevede la libera circolazione delle persone aggiunge: “Non ci sono i presupposti. Quando ragioniamo di controlli più accurati dobbiamo sempre tener conto della sostenibilità di queste misure che sarebbero sproporzionate. Vogliamo fare dell’Italia un lazzaretto? Non ci sono le condizioni perché si arrivi a questo né vogliamo arrivarci”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Coronavirus: le aree colpite, le scuole, lo sport. Ecco le misure contenute nel decreto varato dal governo per far fronte all’emergenza

next
Articolo Successivo

Coronavirus, Brusaferro (Iss): “Sana la famiglia che ha lasciato l’area del focolaio. Paziente zero? Ipotesi che non trova riscontro”

next