Le Sardine tornano in piazza a Roma, sfidando Salvini che ha radunato i leghisti al Palacongressi dell’Eur. Sullo sfondo resta la crisi all’interno della maggioranza di governo, divisa sulla prescrizione e non solo. Fibrillazioni, quelle scatenate da Italia Viva di Matteo Renzi, che vengono bocciate da una dei volti più noti delle Sardine, la calabrese Jasmine Cristallo: “Renzi mette a rischio la tenuta dell’esecutivo e rischia di far un regalo a Salvini? Incosciente, francamente queste polemiche hanno stancato“, attacca.

Un giudizio in gran parte condiviso anche dalla piazza romana di Santi Apostoli, dove sono tornate le Sardine: “Basta, cerca solo visibilità”, spiegano alcuni. Altri sono convinti: “Finché avrà il 3% non farà cadere l’esecutivo“.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Regionali Liguria, 4 ore di confronto tra attivisti ed eletti M5s: “Intesa con Pd? Unica chance di governare”, “No, sarebbe la nostra morte”

next