“La situazione di Patrick George Zaki, studente in questo momento a Bologna grazie a Erasmus Mundus, è gravissima”, così in un intervento al Parlamento Ue, l’eurodeputato del Movimento 5 stelle, Fabio Massimo Castaldo, ha portato all’attenzione dell’emiciclo di Bruxelles il caso dello studente egiziano arrestato nel suo Paese. “Un ricercatore e un attivista che ha dedicato la sua vita a diritti uguaglianza, solidarietà e a criticare la negazione dei diritti umani nel suo paese – ha continuato Castaldo parlando di Zaki – Atterrato al Cairo venerdì notte per visitare la famiglia è scomparso per riapparire il giorno dopo a 120 km dalla capitale con evidenti segni di maltrattamenti fisici e violenze in un’aula della procura egiziana, arrestato e accusato di aver criticato il governo tramite social media”. L’eurodeputato ha poi evidenziato la somiglianza tra il caso di Giulio Regeni e quello di Patrick, che “hanno subito lo stesso trattamento”. Infine l’esponente del Movimento 5 stelle ha lanciato un appello al Parlamento: “Invito le istituzioni europee e la delegazione ad agire e a seguire il caso con la massima attenzione. E chiedo di aggiungere un dibattito”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Francia, blogger dissidente ceceno ucciso nella sua camera d’albergo: “Morte violenta, si pensa al movente politico”

next