“Oggi vogliamo esprimere lagrande vicinanza alle famiglie dei due colleghi ferrovieri. Siamo davvero vicini. Vogliamo ringraziare i soccorritori e informarvi che le società coinvolte Trenitalia e Rfi hanno già avviato una commissione d’inchiesta e quindi danno la massima disponibilità agli organi competenti per collaborare”. Così Gianfranco Battisti, amministratore delegato di FS, interviene sul luogo dell’incidente ferroviario in provincia di Lodi in cui sono morti due macchinisti. Sull’incidente la procura di Lodi ha aperto un’inchiesta.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

Scippo di Stato

di Daniele Martini 12€ Acquista
Articolo Precedente

Benetton rescinde il contratto con Toscani dopo la frase choc sul crollo del Morandi: “È impossibile continuare il rapporto”

next
Articolo Successivo

Incidenti ferroviari, dai 500 morti asfissiati in galleria nel ’44 a Viareggio fino a Pioltello: i disastri più gravi

next