Tutti i ministri 5 Stelle convocati a Palazzo Chigi da Luigi Di Maio. L’appuntamento è per mercoledì mattina alle 10 e, sebbene non ci siano informazioni sul programma dell’incontro, sono sempre più insistenti i rumor su un possibile passo indietro del capo politico M5s. Voci parlamentari che comunque non fanno riferimento a tempi certi e che vengono smentite dalle fonti ufficiali. Sempre mercoledì, nel pomeriggio il leader sarà impegnato a presentare a Roma i nuovi facilitatori regionali del Movimento e, secondo alcune ricostruzioni, potrebbe essere il momento per un chiarimento circa il suo futuro nel Movimento. Tra le ipotesi che circolano in Transatlantico c’è anche quella che Di Maio possa decidere di arrivare agli Stati generali di marzo come “dimissionario” mantenendo fino all’assise M5s il suo ruolo di reggente.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

SALVIMAIO

di Andrea Scanzi 12€ Acquista