È entrato in coma etilico durante una festa di Natale e, mentre è a terra, gli amici gli fanno un video e lo diffondono su Whatsapp. È quanto è successo a un ragazzo di 17 anni la notte del 25 dicembre in un comune sull’Appennino Modenese. Trasportato all’ospedale di Pavullo il giovane non è in pericolo di vita. I carabinieri, che hanno già recuperato il video, hanno aperto un’indagine: i militari stanno cercando di capire i contorni della vicenda per chiarire se gli amici stessero riprendendo con il cellulare la festa e abbiano ripreso involontariamente anche il 17enne o se l’hanno filmato volontariamente, pur essendosi resi conto del fatto che il ragazzo versava in condizioni critiche, sottovalutato la situazione anche a causa del loro alto tasso alcolico.

Secondo una prima ricostruzione, sembra che sia stato un ragazzo maggiorenne ad organizzare la serata: avrebbe fatto pagare agli amici circa 10 euro per poter avere accesso a tutto l’alcol che volevano. La festa è andata avanti fino a che le condizioni del 17enne in coma etilico hanno fatto preoccupare i presenti che hanno poi chiamato i soccorsi: il giovane è stato portato all’ospedale, dove è stato riscontrato il coma etilico.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Roma, in centinaia ai funerali di Gaia e Camilla. L’omelia del parroco: “Ci riscopriamo tutti palloni gonfiati”

next
Articolo Successivo

Avellino, il fiume sotterraneo esplode e solleva la piazza: auto portate via dal fango. Le immagini

next