Anche il 24 dicembre può essere un giorno utile per acquistare un regalo, soprattutto se è per noi stessi e non dobbiamo quindi consegnarlo per forza stasera. Su Amazon ad esempio oggi è in offerta l’iPhone 11 da 128 GB in versione rossa che, grazie allo sconto dell’11 %, costa 789 euro invece di 889. Parliamo di uno smartphone di ultima generazione, presentato a settembre scorso e dotato di un grande display, doppia fotocamera posteriore e autonomia migliorata rispetto alla generazione precedente.

In particolare l’iPhone 11 è il modello “entry” dell’ultima generazione, rispetto a 11 Pro e 11 Pro Max, rappresentando il giusto compromesso tra prezzo e prestazioni. Pur non offrendo infatti il comparto fotografico dei fratelli maggiori (manca l’ultra grandangolare), può contare su un ottimo display da 6.1 pollici e sul processore Apple A13 Bionic, lo stesso dei due modelli di punta.

Da un punto di vista estetico l’iPhone 11 presenta lo stesso design di 11 Pro e 11 Pro Max, con linee morbide e il grande notch frontale, che ospita i sensori e la fotocamera anteriore da 12 Mpixel. La piattaforma hardware inoltre è identica a quella dell’iPhone 11 Pro, con processore octa-core A13 Bionic, abbinato a 4 GB di RAM e 128 GB di spazio dedicato allo storage.

A differenza del fratello maggiore però qui il display utilizza un pannello LCD anziché OLED da 6.1 pollici, con risoluzione inferiore – ma sempre elevata -, pari a 828 x 1792 pixel. Anche il comparto fotografico come detto è assai simile, con tele e grandangolare, entrambi basati su sensore da 12 Mpixel e obiettivo con apertura rispettivamente di f/1.8 e f/2.4.

Il resto è identico, con moduli WiFi, Bluetooth, NFC e GPS con supporto alle reti A-GPS/GLONASS/Galileo/QZSS. La batteria da 3110 mAh infine dovrebbe garantire una maggior autonomia rispetto agli iPhone della precedente generazione.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Nave Gregoretti, Morra: “Sì al processo per Salvini, non si dovrebbe votare su Rousseau. Diciotti? In quell’occasione abbiamo sbagliato”

next
Articolo Successivo

Festival di Sanremo 2020, Michele Bravi escluso dalla lista e i fan si ribellano

next