Centinaia di lavoratori si sono ritrovati davanti al palazzo della Regione Lombardia per un presidio: nel mirino gli esuberi annunciati dall’ad di Conad, Francesco Pugliese, dopo l’acquisizione dell’ormai ex Auchan. “In questo paese ci sono leggi da rispettare, vogliamo ricordarlo”, dicono dalla piazza. O ancora: “Non si gioca con le persone e con il loro lavoro. Pugliese non può venirci a raccontare le barzellette di Natale. Non siamo articoli in vendita, vogliamo rispetto”. Con loro anche il segretario nazionale Filcams Cgil, Alessio Di Labio: “Il rischio è certo per 3500 esuberi, altri 2500 sono sospesi. Un atteggiamento di Conad che non è di trattare, ma di svuotare i punti vendita attraverso licenziamenti. Questa non è una trattativa”.

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

MANI PULITE 25 ANNI DOPO

di Gianni Barbacetto ,Marco Travaglio ,Peter Gomez 12€ Acquista
Articolo Precedente

Supermercati, l’acquisizione di Auchan è un affare per Conad (insieme a Mincione). Ma i dipendenti pagano un conto salato

next
Articolo Successivo

Alitalia, cassa integrazione straordinaria prorogata fino al 23 marzo per 1020 dipendenti

next