Oggi su Amazon è possibile acquistare il portatile Acer Aspire 3 A315 al costo di 399 euro anziché 549 per la configurazione intermedia, grazie allo sconto del 27% che fa risparmiare 150 euro. Si tratta di un portatile da 15.6 pollici versatile e dalla grande configurabilità, perfetto per la produttività domestica o come primo portatile col quale accostarsi allo studio e alla navigazione Web.

Il modello in offerta prevede un processore Intel Core i3 con grafica integrata, 8 GB di RAM e una veloce unità di storage SSD da 256 GB, ma è possibile risparmiare ulteriormente scegliendo un processore Intel Celeron o Pentium, 4 GB di RAM e SSD da 128 GB, ma sono disponibili anche processori Intel Core i5 o i7, SSD da 512 GB, hard disk da 1 TB o la soluzione ibrida con SSD da 256 GB abbinato all’hard disk da 1 TB.

Per la grafica inoltre si può optare anche per le schede video dedicate Nvidia GeForce MX130 2G o 230 2G soluzioni comunque sempre di fascia entry level, che non consentirebbero certo di giocare con dettagli elevati i titoli più recenti. Il display invece è disponibile solo con risoluzione di 1366 x 768 pixel, sufficiente comunque per navigazione e videoscrittura.

Il design del portatile è tradizionale, con cornici non proprio sottili attorno al display e linee semplici dai bordi arrotondati. La finitura nera opaca e il coperchio flat contribuiscono comunque a conferire all’Aspire un aspetto più contemporaneo. Le misure di 247 x 363 x 20 mm e un peso inferiore ai 2 Kg lo rendono perfetto anche per il trasporto, a scuola o all’università. Due USB 2.0, una USB 3.0, un’uscita video HDMI, porta LAN, jack audio da 3,5″ e moduli Bluetooth e WiFi ne completano la dotazione.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Drone Racing League, i piloti umani vincono sull’intelligenza artificiale

next
Articolo Successivo

Fine del supporto per Windows 10 Mobile, agli irriducibili non resta che cambiare smartphone

next