Un’esplosione in uno stabilimento chimico in Texas ha causato una grande palla di fuoco e fumo nel cielo che ha costretto le autorità locali a evacuare l’intera area. “Si prega di essere consapevoli del fatto che vi è un’evacuazione obbligatoria per tutti entro un miglio e mezzo dall’impianto TPC a Port Neches“, hanno detto i funzionari dei vigili del fuoco locali in un post sulla pagina Facebook del dipartimento. Come si vede nelle immagini, la deflagrazione ha causato danni agli edifici a chilometri di distanza. Secondo il New York Times, almeno tre persone sono rimaste ferite.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Hong Kong, il leader pro-democrazia Joshua Wong al Fatto.it: “Io privato di ogni libertà, ma abbiamo smascherato menzogne del sistema”

next
Articolo Successivo

Polizia egiziana a Roma, Gabrielli: “Regeni? Verità è esigenza. Ma c’è il dovere di collaborare, a meno che non si decida lo stop dei rapporti”

next