“Il Mes? È quel fondo che interviene quando un Paese, come fu nel caso della Grecia, va in difficoltà. Ora si sta discutendo delle regoleche deve seguire questo fondo salva-Stati, perché i Paesi del nord Europa vorrebbero che diventi più probabile la ristrutturazione del debito. Il rischio, a questo punto, è che gli investitori scappino”. A dirlo, ospite di Giovanni Floris a DiMartedì, su La7, è Carlo Cottarelli, direttore dell’Osservatorio sui conti pubblici. “Tutto questo potrebbe causare una crisi” ha concluso l’economista. Nei giorni scorsi Matteo Salvini aveva attaccato il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, per una presunta firma in favore della riforma del fondo salva-Stati. Palazzo Chigi, tuttavia, ha smentito.

Video La7

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

SALVIMAIO

di Andrea Scanzi 12€ Acquista
Articolo Precedente

Emilia Romagna e ‘sardine’, Bersani a Dimartedì: “Come diceva Lucio Dalla, a modo mio quel che sono l’ho voluto io”. E cita Basaglia

next
Articolo Successivo

La7, Gene Gnocchi mostra i cimeli del museo PierLouvre Bersani: dal carteggio con le ‘sardine’ al palo del ‘bunga bunga’ con Cuperlo e D’Alema

next